Notizie

Crescere nell'amore

“La creatura è amore se è un nulla riempito

di Dio”. (Chiara Lubich – 1947) - da Città Nuova
11 Gennaio 2020 - Crescere nell'amore concreto verso chi soffre
Amare chi soffre è "farsi uno" con lui mettendosi veramente al suo posto, perché questo significa avere compassione, che è amore concreto.
Chi ha compassione ha anche misericordia perché tante volte il patire dell'altro avviene a causa delle sue proprie debolezze.
Per avere compassione del prossimo devo rinunciare a me stesso per vivere il suo dolore.
La compassione è molto di più di un atto solidale, è stare in comunione totale con l'altro.
Quando ho un braccio rotto o ferito, l'altro lavora per due. Questo significa avere un amore concreto.
Quando ho una gamba ferita, l'altra non solo lavora doppiamente ma si adatta al ritmo della prima. Questo significa avere un amore concreto. Perché noi siamo un solo corpo e quando una parte soffre, tutto il corpo soffre con essa finché essa non guarisca.
Apolonio Carvalho Nascimento
Lc 5,12-16: «Va’ invece a mostrarti al sacerdote e fa’ l’offerta per la tua purificazione, come Mosè ha prescritto, a testimonianza per loro».

Seguici su

Seguici sui Social

Questo sito non è una testata giornalistica, viene aggiornato senza periodicità definita. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 e delle legge L. 47/1948.
© 2019 Murialdo Sicilia. All Rights Reserved.Development by G.M. e C.A.B.

Search