Notizie

Sperimentare la vicinanza con Dio

15 Maggio 2020

NELL' AMORE VICENDEVOLE SPERIMENTARE LA VICINANZA CON DIO. 
"Non ci ardeva forse il cuore nel petto mentre conversava con noi lungo il cammino, quando ci spiegava le Scritture?" (Lc 24,32)
Si fecero questa domanda i due discepoli di Emmaus, dopo che Gesù Risorto apparve e camminò con loro.
La presenza di Gesù faceva bruciare i loro cuori: bruciavano di gioia per la vicinanza del Signore.
Certo, vivevano l'amore reciproco. E così, hanno potuto sentire la presenza di Dio.
Gesù ha promesso che dove due o tre sono riuniti nel suo nome, il che significa che sono anche uniti nell'amore reciproco, Lui è in mezzo a loro. (Cf Mt 18,20)
Attraverso l'amore reciproco conosciamo di più Dio e lo sentiamo vicino.

Apolonio Carvalho Nascimento

Gv 15,12-17: «Questo è il mio comandamento: che vi amiate gli uni gli altri come io ho amato voi. Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la sua vita per i propri amici ».

Seguici su

Seguici sui Social

Questo sito non è una testata giornalistica, viene aggiornato senza periodicità definita. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 e delle legge L. 47/1948.
© 2019 Murialdo Sicilia. All Rights Reserved.Development by G.M. e C.A.B.

Search