Notizie

In Versi - U rui di Novembri

Quant'e' tristi sta jurnata

a li cari muorti dedicata
unni tutti l'essiri viventi
vannu a truvari i parenti
carrichi di ciuri e cannili
prijannu pi tutti a mai finiri.
E stannu musci e addulurati
allusrinu tutti li bbalati
la menti ca curri no passatu
rrivivi ddu jornu signalatu
e pi tutta quanta la jurnata
a ggenti pari abbassamata.
Ferma davanti a sibbuttura
rripenza a li vecchi dulura
i viali sunnu tutti affuddati
di ggenti schetti e maritati
mentri nall'aria si rrespira
un forti ciavuru di cira.
Lu ciuciuliu ri tanti ggenti
e ddu silenziu assurdanti
mi lassinu mutu e senza ciatu
mentri lu tempu pari 'nchiuvatu
e tanti facci di ggenti canuscenti
mi rritornanu prestu a la menti.
Poi quannu la siritina scura
m'ncaminu all'uscita cu primura
accumpagnatu di tanti taliati
ri tutti ddi fotu misi ne bbalati
pi rriturnari u prossimu annu
sempri a Ddiu piacennu.

Franco Catalano

Seguici su

Seguici sui Social

Questo sito non è una testata giornalistica, viene aggiornato senza periodicità definita. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 e delle legge L. 47/1948.
© 2019 Murialdo Sicilia. All Rights Reserved.Development by G.M. e C.A.B.

Search