I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

Un granellino di senape

Il desiderio di essere prete - Il Granellino di senape

Il desiderio di essere prete - Il Granellino di senape - Martedì 15 ottobre 2019

(Lc 11,29-32) Qual è la mia professione di fede? È quella dei primi cristiani: Gesù è il Signore! Se guardo indietro e se considero il mio presente, con gioia devo riconoscere che la mia vita è stata ed è piena di segni della presenza attiva e amorosa del Signore. Perciò, oggi io posso dire: "Anima mia, benedici e loda il Signore perché eterna è la sua misericordia!”.
Qualche affezionato lettore potrebbe chiedermi: “Padre Lorenzo, puoi raccontarmi un episodio in cui hai visto la manifestazione della presenza del Signore?". Ci sono tanti episodi in cui il Signore si è manifestato con Potenza. E non basta un libro per contenerli tutti. Racconterò solo un episodio. È un episodio che, forse, alcuni di voi già conoscono. Dopo la mia ordinazione sacerdotale avvenuta negli USA, ritornai al mio paese natio (Castelluccio dei Sauri- FG) per celebrare la prima Messa. Appena arrivato, mia madre mi chiamò in disparte e mi disse: "Lorenzo, ho sempre sperato che tu non diventassi prete, ma ora che lo sei diventato, rimani prete, perché il Signore ti ha chiamato alla vita per essere sacerdote nella sua Chiesa. Ora, per la prima volta, ti racconto perché. Avevo 42 anni. Ero incinta ed ebbi un aborto spontaneo. L'emorragia non si fermava ed ero sul punto di morire. La stanza era piena di parenti e amici che già piangevano per la mia morte. Ebbi una visione: si presentarono alcuni angeli che vennero per portarmi all'altro mondo. All'improvviso si presentò Gesù che disse agli angeli: “Lasciate questa donna ancora qui in terra perché è madre di un sacerdote". Dopo alcuni mesi mia madre rimase incinta di me e mi diede alla luce il 25 aprile 1945.
Sin da piccolo c'è stato sempre in me il desiderio di essere prete. Nonostante molte difficoltà, delusioni, tentazioni, cadute e persecuzioni, oggi sono ancora prete con la missione di girare per l'Italia urlando: “Ritorniamo al Signore! Il Signore è vicino. Egli è il Salvatore".
Amen. Alleluia.
(P. Lorenzo Montecalvo dei Padri Vocazionisti)

SEMI DI AMORE e IL MATRIMONIO È A VITA, sono due nuovi libri di P. Lorenzo che ti fanno fare un cammino di amore.
Per richiederli, telefonare ai seguenti numeri: 3313347521‬ - ‭3493165354

Seguici su

Seguici sui Social

Questo sito non è una testata giornalistica, viene aggiornato senza periodicità definita. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 e delle legge L. 47/1948.
© 2019 Murialdo Sicilia. All Rights Reserved.Development by G.M. e C.A.B.

Search