I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

Un granellino di senape

Il Granellino

Domenica 30-9-2018 (Mc 9,38-43.45.47-48)

I carismi (doni soprannaturali) sono doni dello Spirito Santo, dati gratuitamente all'uomo, perché possa compiere le stesse opere di Gesù Cristo affinché il Padre celeste sia glorificato e il prossimo sia beneficato. Il carismi quindi non sono proprietà privata e possono essere dati anche al di fuori della Chiesa.
I discepoli oggi si mostrano gelosi e invidiosi. Sono gelosi perchè, nella loro ignoranza, pensano che i carismi ricevuti sono proprietà privata e non devono esistere al di fuori della comunità. Oggi i discepoli si comportano come quei baroni delle scienze umane che, per motivi di prestigio o, peggio ancora, per motivi economici, non sono disposti a condividere il loro know-how.
La gelosia è meschinità. L'uomo di fede non si crede proprietario dei poteri soprannaturali ricevuti dallo Spirito Santo. Una cosa è certa: più il carisma è condiviso, più cresce. Il carisma non è un tesoro che dev'essere nascosto, ma esercitato per la gloria di Dio e per il bene del prossimo, anche del prossimo che non appartiene alla Chiesa.
I discepoli oggi sono anche invidiosi. Essi provano profonda tristezza nel venire a conoscenza che ci sono persone che possono compiere le loro stesse opere. Il sentimento dell'invidia è quello più meschino e malvagio che possa dimorare nel cuore di un uomo. Quanta invidia nel mondo! Quanta invidia nelle nostre comunità cristiane! Quanta invidia tra i preti! L'invidia non promuove il bene, ma lo soffoca. L'invidia genera tristezza e, se non si lotta contro di essa, può generare anche pazzia. Saul diventò furioso, pazzo e omicida per l'invidia che provava nei riguardi di Davide.
Molti farisei e scribi, per invidia, misero a morte Gesù. L'invidia è la causa di ogni rivalità, violenza, discordia e angoscia. Il cuore dell'invidioso è come una cloaca.
Che il Signore ci liberi dallo spirito immondo dell'invidia. L'invidioso non sa sorridere. Amen. Alleluia.
(P. Lorenzo Montecalvo dei Padri Vocazionisti)

P.S. Sono lieto di annunciarvi che è pronto il terzo volume della raccolta de IL GRANELLINO dal 16 maggio 2017 al 16 maggio 2018. È un regalo da farsi e da fare. Per richiederlo, telefonare ai seguenti numeri: 331 3347521‬ - ‭349 316 53 54.

Seguici su

Seguici sui Social

Questo sito non è una testata giornalistica, viene aggiornato senza periodicità definita. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 e delle legge L. 47/1948.
© 2019 Murialdo Sicilia. All Rights Reserved.Development by G.M. e C.A.B.

Search