I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

Notizie

Amici della Musica - La stagione autunnale al Teatro Cicero

Gli Amici della musica di Cefalù Salvatore Cicero ritornano con la stagione

concertistica autunnale, in programma dal 16 novembre al 6 dicembre 2019 al Teatro Comunale Salvatore Cicero di Cefalù, in collaborazione con il Comune, la Pro Loco, il cinema Di Francesca e la Fondazione Mandralisca.
Ad aprire la rassegna sabato 16 novembre, alle 18.30, sarà il recital pianistico di un talento straordinario, quello della giovanissima Carmen Sottile (foto). Iscritta al triennio accademico di pianoforte al conservatorio Alessandro Scarlatti di Palermo sotto la guida di Antonio Sottile, ad appena sedici anni si è già esibita in recital in numerose città italiane, ma anche in Francia, Inghilterra, Germania, Ungheria e Stati Uniti d’America. Ha vinto numerosi primi premi in concorsi nazionali e internazionali per giovani pianisti, tra cui il Dinu Lipatti di Roma, il Flame di Parigi, il Grand Prize Virtuoso di Londra, il Weill Hall/Carnegie Hall di New York, l’Anton Rubinstein di Dusseldorf, il Premio del pubblico Hans von Bulow International Piano di Meiningen, in Germania. Per gli Amici della musica di Cefalù Carmen Sottile proporrà un programma che, mettendo in luce le sue già riconosciute capacità virtuosistiche e di interprete, oltre a Mozart, Ravel e Buogo, si soffermerà soprattutto su pagine celeberrime di Chopin (come la Polacca in sol diesis minore e lo Studio op. 25 n. 11) e di Liszt (fra cui lo Studio da concerto n.3 “Un sospiro" e il Grande Studio da Paganini n. 3 “la Campanella”).

Si prosegue sabato 23 novembre con un Trio d’eccezione, formato da Luigi Sollima al flauto, Dario Macaluso alla chitarra e Christian Cutrona alla viola. I tre musicisti eseguiranno un programma raffinato e accattivante, con una scelta accurata di composizioni per questa particolare combinazione di strumenti: il Trio di Kreutzer op.16 e il Notturno op.21 del boemo Matiegka, che appartengono al repertorio del tardo classicismo viennese, e una parentesi contemporanea con le evanescenti atmosfere dei Buenos Aires Color pastel di Pujol.

Domenica 1 dicembre sarà la volta dell’Ensemble Barocco Mediterraneo, di recente formazione, nato dal desiderio di far conoscere al pubblico il mondo della musica antica, rinascimentale e soprattutto barocca, nelle sue varie declinazioni e nel rispetto delle prassi esecutive storiche, da parte di giovani e valenti musicisti già diplomati, che stanno ulteriormente perfezionandosi in questi repertori. Sul palcoscenico del Teatro Cicero Karla Bocaz Muñoz e Martina De Sensi al violino, Carmelo Fallea alla viola, Federico Immesi al violoncello, Giulio Falzone alla tiorba e Francesco Rossi al clavicembalo, con la partecipazione del mezzosoprano Anna Maria Amato, proporranno composizioni strumentali e vocali di Vivaldi, Corelli ed Hasse.

America! è il titolo del concerto che venerdì 6 dicembre alle 21,00 concluderà la rassegna, e vedrà protagonista il Trio Quirós: il mezzosoprano Francesca Adamo Sollima, Mauro Schembri al mandolino e Fernando Mangifesta alla fisarmonica. Il Trio nasce nel 2018 dall’amicizia dei tre giovani musicisti e dalla curiosità di esplorare nuove sonorità e possibilità espressive. Il repertorio proposto, in cui la voce si muove in maniera fluida e si adatta a stili e a linguaggi differenti con estrema flessibilità, spazia con disinvoltura soprattutto all’interno dell’area geografica americana, (dal jazz di Gershwin al musical di Leonard Bernstein, alla musica argentina di Piazzolla e Ramirez), abbracciando anche aspetti della canzone nel Novecento, fra cui due pagine di Kurt Weill.
È dedicato alle grandi colonne sonore di film celebri come Amarcord, Il Postino e C’era una volta in America il concerto dal titolo Note di Cinema, per il Progetto Scuola dell’Associazione il 12 dicembre, di mattina. Sul palcoscenico del Teatro Cicero, il duo formato da Giuseppe Fantauzzo al violino e Alessandra Pipitone al pianoforte proporrà al pubblico delle scolaresche partecipanti una ricca selezione fra le composizioni degli autori più famosi del genere come Ennio Morricone, Nino Rota, Nicola Piovani e tanti altri.

Seguici su

Seguici sui Social

Questo sito non è una testata giornalistica, viene aggiornato senza periodicità definita. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 e delle legge L. 47/1948.
© 2019 Murialdo Sicilia. All Rights Reserved.Development by G.M. e C.A.B.

Search