Notizie

La comunione dei beni

11 Aprile 2021 - DARE TESTIMONIANZA DELL'AMORE

RECIPROCO CON LA COMUNIONE DEI BENI (Cf At 4,32)
“La creatura è amore se è un nulla riempito di Dio”. (Chiara Lubich – 1947) - da Città Nuova
Possiamo essere strumenti della divina Provvidenza per le persone. Un aiuto motivato dall'amore arriverà sicuramente al momento giusto per la persona che lo riceve, perché questo tipo di motivazione viene da Dio ed è Lui che sceglie chi deve riceverlo.
Per prendersi cura di qualcuno, per prendersi cura del suo benessere, per soddisfare ai suoi bisogni, è necessario che questa persona occupi un posto di rilievo nel nostro cuore. Per fare lo stesso con tutti, senza distinzione, basta riconoscere la presenza di Gesù e prendersi cura di Lui che è presente in ciascuno dei fratelli.
Il modo migliore per avere questa apertura è misurare il mio bisogno secondo il bisogno dell'altro. Ciò significa vivere la comunione di beni materiali e spirituali.
Apolonio Carvalho Nascimento
Gv 20,19-31: «Se non vedo nelle sue mani il segno dei chiodi e non metto il mio dito nel segno dei chiodi e non metto la mia mano nel suo fianco, io non credo».

Seguici su

Seguici sui Social

Questo sito non è una testata giornalistica, viene aggiornato senza periodicità definita. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 e delle legge L. 47/1948.
© 2019 Murialdo Sicilia. All Rights Reserved.Development by G.M. e C.A.B.

Search