Notizie

Un'altra parte cadde sul terreno buono

21 Luglio 2021 - CHE LA PAROLA DI DIO PORTI FRUTTO NELL'AMORE CONCRETO

Mettere in pratica la Parola di Dio ha le sue conseguenze, che possiamo chiamare frutti.
Non è sufficiente studiare e capire la Parola, dobbiamo praticarla, viverla.
I primi frutti si producono dentro di noi. La Parola promuove una trasformazione in noi, a volte in modo radicale, e ci fa acquisire una nuova personalità, in certo qual modo più vicina alla personalità di Gesù che è la Parola incarnata.
Poi ci sono i frutti che raccogliamo intorno a noi attraverso un amore concreto: nella comunità in cui viviamo, nella famiglia e in tutti gli ambienti in cui ci troviamo temporaneamente o permanentemente.
La Parola diventa vita nella nostra vita, ci va trasformando, fino al punto in cui potremo dire come Paolo: "Non sono più io che vivo, è Cristo che vive in me". (Gal 2,20)
Apolonio Carvalho Nascimento
Mt 13, 1-9: «Un'altra parte cadde sul terreno buono e diede frutto: il cento, il sessanta, il trenta per uno. Chi ha orecchi, ascolti».

Seguici su

Seguici sui Social

Questo sito non è una testata giornalistica, viene aggiornato senza periodicità definita. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 e delle legge L. 47/1948.
© 2019 Murialdo Sicilia. All Rights Reserved.Development by G.M. e C.A.B.

Search