I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

Un granellino di senape

Un Granellino di Senape - Ti lodo e ti benedico, o Padre

Un Granellino di Senape - Ti lodo e ti benedico, o Padre - Mercoledì 17-7-2019 (Mt 11,25-27)

Il Signore mi ha dato la gioia, ma anche la grande responsabilità di guidare alcune anime con carismi spirituali. Spesso rimango grandemente meravigliato quando nel raccontarmi le loro esperienze mistiche mi parlano o mi scrivono di realtà spirituali che io conosco solo per aver letto nella vita di tanti santi. Questi fratelli o sorelle, pur non avendo fatto gli studi di teologia mistica, mi raccontano le loro esperienze soprannaturali. I loro racconti mi ricordano quello che Gesù disse rivolgendosi al Padre celeste: "Ti lodo e ti benedico, o Padre, perché hai rivelato queste verità soprannaturali non ai sapienti e ai dotti di questo mondo, ma ai piccoli".
Chi sono i piccoli? Sono gli umili. Beati gli umili perché di essi è il regno dei cieli, ci insegna Gesù. Quali sono le caratteristiche di un cristiano umile? La prima è dire dal profondo del cuore: "Signore, senza di te non sono nessuno e non ho nulla”. Grazie a questa consapevolezza, l'umile si prostra a terra per adorare Dio come suo Creatore e Padre, come suo Redentore e Santificatore. Consapevole di aver ricevuto tutto da Dio, l'umile sa dire Grazie a Dio. Sapendo che Dio è Verità, l'umile obbedisce a tutti gli insegnamenti del Vangelo. L'umile non giudica mai l'operato di Dio. Per questo motivo, non si ribella contro la volontà di Dio, ma porta la croce quotidiana con umiltà e mitezza. Dio si compiace dell'umile e lo riempie di intelligenza, scienza e sapienza divina.
Ho davanti a me la biografia di Santa Caterina da Siena. Era una donna senza cultura scolastica, ma grazie allo Spirito Santo, Spirito di Verità, fece esperienze indicibili circa la vita soprannaturale. Ella parlava delle realtà del cielo con linguaggio divino. La Santa è stata proclamata Dottore della Chiesa per quello che ci ha detto circa le realtà soprannaturali. Quando Dio vuole rivelarsi agli uomini sceglie sempre gli umili. Questi, quando parlano di Dio, non ci lasciano indifferenti. La loro parola è scintilla di fuoco divino che illumina la mente e riscalda il cuore di chi ascolta.
Amen. Alleluia.
(P. Lorenzo Montecalvo dei Padri Vocazionisti)

Vuoi crescere nella fede? Leggi i seguenti libri di P. Lorenzo: DOVE SEI?...SOLO A SOLO...IL GRANELLINO...HAI FEDE? Per richiederli, telefona ai seguenti numeri: 3313347521‬ - ‭3493165354.

Seguici su

Seguici sui Social

Questo sito non è una testata giornalistica, viene aggiornato senza periodicità definita. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 e delle legge L. 47/1948.
© 2019 Murialdo Sicilia. All Rights Reserved.Development by G.M. e C.A.B.

Search