I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

Un granellino di senape

Il Granellino di senape - Che significa amare Dio?

Il Granellino di senape - Che significa amare Dio? - Venerdì 23-8-2019 (Mt 22,34-40)

Chi dice di amare Dio e non ama il prossimo è un bugiardo, dice senza mezzi termini l'evangelista dell'amore. Chi è santo? Colui che ama anzitutto Dio e, nel suo Nome, ama anche il prossimo. Che significa amare Dio? Significa soprattutto sforzarsi di vivere secondo la sua volontà. Chi ci fa conoscere la sua volontà è Gesù Cristo. Ecco perché il Padre celeste ci esorta ad accogliere e ascoltare Gesù Cristo che ci ha fatto conoscere la volontà del Padre celeste.
Gesù Cristo ci ha rivelato la volontà del Padre celeste con i suoi insegnamenti che noi troviamo nel discorso della montagna (Mt 5, 6-7). Leggendo e meditando questi tre capitoli scopriremo che le vie e i pensieri di Dio non sono le nostre vie e i nostri pensieri.
L'umiltà davanti a Dio è il primo sentimento di amore che bisogna avere verso di Lui. L'umiltà è il fondamento dell'amore perché ci fa vivere con la consapevolezza che Dio è nostro Creatore, Padre, Redentore e Santificatore. Senza Dio non siamo nulla e non abbiamo nulla. Per questo motivo l'uomo umile è sempre in un atteggiamento, interiore ed esteriore, di adorazione, di ringraziamento, di lode, di benedizione e di fiducia davanti a Dio. L'impegno quotidiano di chi ama Dio è quello di evitare tutto ciò che, in parole e in opere, non è gradito a Dio. L'amante di Dio parla e opera per dare gloria a Dio.
Che significa amare il prossimo? Significa fargli conoscere l'amore che Dio ha per noi, non disprezzarlo, dargli da mangiare se ha fame, da bere se ha sete, dargli una casa o accoglierlo sotto il proprio tetto se non sa dove dormire, confortarlo e stare accanto a lui quando è nel dolore e nella sofferenza, perdonarlo quando offende.
Non si può amare il prossimo se prima non diventiamo figli di Dio Padre.
Amen. Alleluia.
(P. Lorenzo Montecalvo dei Padri Vocazionisti)

Vuoi capire cos'è la preghiera del cuore? Leggi LA PERLA PERDUTA, CHE IO VEDA, SIGNORE e SOLO A SOLO Per richiederlI, telefona ai seguenti numeri: 3313347521‬ - ‭3493165354.

Seguici su

Seguici sui Social

Questo sito non è una testata giornalistica, viene aggiornato senza periodicità definita. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 e delle legge L. 47/1948.
© 2019 Murialdo Sicilia. All Rights Reserved.Development by G.M. e C.A.B.

Search