I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

Un granellino di senape

La preghiera - Il Granellino di senape

La preghiera - Il Granellino di senape - Domenica 20-10-2019

(Lc 18,1-8) "Chi prega si salva e chi non prega si danna", dice Sant'Alfonso M. Dei Liguori. Che senso hanno queste parole del grande Santo Napoletano? Satana è il grande avversario dell'uomo. È lui l'unico e vero avversario dell'uomo cristiano che vuole vivere secondo la Parola di Dio. Invidioso della nostra amicizia con Dio, in tutti modi vuole tagliare il nostro legame di amicizia filiale con Dio.
Essendo deboli e fragili come la vedova del Vangelo d'oggi, dobbiamo importunare il Signore perché ci dia la forza di sconfiggere Satana. Se invochiamo il Signore nel tempo della nostra tentazione, avremo la forza di Cristo. Cristo ha sconfitto Satana. In Lui, con Lui e per Lui anche noi diremo: “Vattene, Satana!”, quando ci tenta di cambiare le pietre in pane, quando ci tenta di andare contro la volontà di Dio, quando ci tenta di rinnegare Dio per avere le cose di questo mondo.
Qual è oggi la tentazione che ti perseguita? Di odiare chi ti ha fatto soffrire? Di essere infedele nel tuo matrimonio? Di invidiare chi ha più successo di te? Di corrompere un impiegato per ottenere un favore illecito? Di lasciare la chiesa perché Dio non ha ascoltato la tua preghiera? Qualunque sia la tua tentazione, giorno e notte chiedi al Signore la grazia e la forza di liberarti dal Maligno. Sii come - Davide che affronta Golia con la forza del Signore.
La preghiera è segno della fede che si ha nell'amore del Signore che sta al nostro fianco nel combattimento contro Satana. Amen. Alleluia.
(P. Lorenzo Montecalvo dei Padri Vocazionisti)

Seguici su

Seguici sui Social

Questo sito non è una testata giornalistica, viene aggiornato senza periodicità definita. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 e delle legge L. 47/1948.
© 2019 Murialdo Sicilia. All Rights Reserved.Development by G.M. e C.A.B.

Search