Un granellino di senape

Gesù è il Signore - Il Granellino di senape

Gesù è il Signore - Il Granellino di senape - Domenica 24-11-2019

(Lc 23,35-43) Gesù è il Signore, gridavano i primi cristiani davanti ai loro persecutori. La loro fede nel Risorto era forte. La persecuzione era per loro una opportunità per testimoniare la signoria di Gesù Cristo, al quale il Padre aveva dato ogni potere in cielo e in terra. Siamo alla fine dell'anno liturgico e la Chiesa ci ha fatto celebrare e rivivere misticamente tutta la vita di Gesù: dalla sua nascita fino alla sua morte in croce per la nostra salvezza.
Oggi, dopo un anno di celebrazioni liturgiche, puoi dire di essere più unito al Padre celeste con Gesù nell'unità dello Spirito Santo?
Voglio sperare di sì. Se oggi ami Gesù più di ieri hai vissuto santamente l'anno liturgico che è appena passato. Sarebbe bello se oggi, celebrando l'Eucarestia, tu dicessi: “Gesù, mio Signore, oggi ti amo più di ieri". In ogni Eucarestia che celebriamo con fede riviviamo misticamente il mistero della nostra fede: "Annunciamo la tua morte, Signore, proclamiamo la tua risurrezione nell'attesa della tua venuta". Sono pochissimi quei cattolici che ricordano che Gesù verrà a giudicare l'umanità con giustizia.
Se oggi ti rendi conto che non sei pronto all'incontro con Gesù, non esitare a dirgli con tutto il cuore quello che gli ha detto uno dei ladroni che, riconoscendo la sua miseria morale, ha pregato dicendo: "Signore, ricordati di me quando sarai nel tuo regno". Se farai questo atto di fede, vedrai che sperimenterai la misericordia di Dio.
La celebrazione Eucarestica ci ricorda che noi non viviamo per noi stessi, ma per dare Gloria, Onore e Potenza alla SS Trinità. Quando ti senti tentato dal signore della morte, grida forte: GESÙ È IL SIGNORE!
Amen. Alleluia.
(P. Lorenzo Montecalvo dei Padri Vocazionisti)

Seguici su

Seguici sui Social

Questo sito non è una testata giornalistica, viene aggiornato senza periodicità definita. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 e delle legge L. 47/1948.
© 2019 Murialdo Sicilia. All Rights Reserved.Development by G.M. e C.A.B.

Search