Parrocchia

Un ricordo di Padre Antonio Guerra

Il mio primo ricordo di P. Antonio Guerra, risale a parecchi anni fa.

Precisamente al 1952 a Dipignano.
Dipignano è una cittadina vicino a Cosenza, in Calabria. A quel tempo i Padri Giuseppini avevano lì il loro seminario minore per le vocazini delle Opere da Roma in giù. Eravamo un gruppo di una cinquantina di ragazzi.
Un'estate ci venne annunziato che sarebbero venuti fra noi, per alcuni mesi, due seminaristi più avanti con gli studi. E arrivarono: P. Antonio Guerra e P. Dante Cecconi (ora entrambi a godersi il Paradiso).
Avevano – pur non essendo ancora sacerdoti – tanto di tonaca e di tonsura. In un primo momento, a noi ragazzi incuterono un po' soggezione che ci fece stare a disanza. Ma poi tutto scomparve. Perche? Perchè si misero - in particolare P. Antonio - a giocare con noi!
Non avevamo un campo sportivo o un cortile grande perciò giocavamo sulla strada – al quel tempo senza macchine – che, per fortuna, in quel tratto si allargava. Facevamo poche partite a pallone – perchè oltre che il campo – ci mancavano anche i palloni.
Perciò i giochi erano soprattutto nella corsa.
E nella corsa successe un fatto strano. Tanti bei giovanottoni di 16-17 anni, ben sviluppati e alti, non riuscivano, nella corsa, a vincere quel “pretino” di P. Antonio !
Un fulmine! Scattava come un fulmine e nessuno lo raggiungeva. Tutti poi ci ridevamo sopra ….
Naturalmente ci sono tanti altri bei ricordi di P. Antonio nella sua maturità ma oggi ho voluto confidare questo piccolo ricordo “giovanile” : il P. Antonio che correva nel 1952 ...

Un ricordo di padre Antonio Guerra giovedì 3 gennaio 2020 - anniversario della morte - nella Chiesa degli Artigianelli nella celebrazione della Santa Messa.

P. Luigi Carucci

Seguici su

Seguici sui Social

Questo sito non è una testata giornalistica, viene aggiornato senza periodicità definita. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 e delle legge L. 47/1948.
© 2019 Murialdo Sicilia. All Rights Reserved.Development by G.M. e C.A.B.

Search