Notizie

In Versi - 27 Gennaio 1945

Con lo sguardo pietrificato

ammiro l'immenso campo
di filo spinato circondato
avvolto da un silenzio sovrano
un triste pensiero porta
la mia mente assai lontano
a quando era affollato
di tanta gente innocente
dal destino oramai segnato
costretta dall'odio a soffrire
atroci violenze e torture
prima di dover morire.
Ridotti a pelle e ossa
erano destinati alla morte
nei forni o nella fossa
ridotti ad una nullità
nascosti al mondo intero
larve umane senza dignità.
Nel triste silenzio ascolto
le loro grida di morte
e rivedo il loro volto
pieno di disperazione
costretti a soffrire pene
senza nessuna ragione.
Oggi per non scordare
quei morti ammazzati
la mente ci riporta a ricordare
tutto quel sangue versato
dalla cattiveria umana
dal mondo intero onorato
sangue di gente innocente
perchè sia di monito
al cuore di tutta la gente
sangue che continua a gridare
a ogni mente a ogni cuore
di non dimenticare
di riscattare il passato
dall'odio razziale
ancora tutto impregnato
per un mondo migliore
dove poter vivere tutti
con dignità e amore.

Franco Catalano

Seguici su

Seguici sui Social

Questo sito non è una testata giornalistica, viene aggiornato senza periodicità definita. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 e delle legge L. 47/1948.
© 2019 Murialdo Sicilia. All Rights Reserved.Development by G.M. e C.A.B.

Search