I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

Un granellino di senape

Il Granellino di senape - Il matrimonio

Il Granellino di senape - Il matrimonio - venerdì 16-8-2019 (Mt 19,3-12)

Bisogna ritornare in principio quando il matrimonio era unico e indissolubile. Oggi l'umanesimo, dottrina del diavolo, è la causa della rovina di tanti matrimoni. Il diavolo sta attaccando la santità e l'indissolubilità del matrimonio. L'uomo d'oggi che vuole vivere senza la legge di Dio nel cuore, ha deciso che il matrimonio non è una istituzione divina, ma sola umana. Per questo motivo è l'uomo che decide se rimanere o dividersi con il proprio coniuge.
Non esiste amore per sempre. Non esiste amore fedele. Ci si sposa con la mentalità che il matrimonio dura fino a quando c'è l'amore. Si crede che l'amore sia sesso. Quando finisce l'attrazione sessuale, è finito anche l'amore. L'amore non è un fiore spontaneo che germoglia al mattino e si secca al tramonto del sole. L'amore è un fiore che dev'essere coltivato, annaffiato e curato con perseveranza.
La sorgente dell'amore che non finisce è Dio; perciò chi non è legato a questa fonte eterna dell'amore è come una macchina senza benzina o elettricità.
Quali sono gli attacchi che il diavolo sta sferrando contro il matrimonio come lo vuole Dio? Ce ne sono tanti, ma mi limito a enumerare solo alcuni per motivo di spazio. Il primo attacco è rappresentato dai rapporti prematrimoniali. Si arriva al matrimonio già sazi di sesso. Ecco perché il fidanzamento non deve durare più di tre anni. Oggi si vive il fidanzamento come se fosse un matrimonio, ma un matrimonio senza problemi e difficoltà. È la vita insieme che è difficile.
Il secondo attacco è la convivenza. Nella convivenza non c'è il proposito e la volontà di amare per sempre. Si vive insieme fino a quando l'amore dura. Quindi manca l'impegno ad amare per sempre.
Il terzo attacco è l'adulterio. Ciò che si lascia è perduto, si dice. Ci sono psicologi che esortano i coniugi ad essere adulteri perché dicono che l'adulterio fa bene al matrimonio. Il peccato è veleno all'amore coniugale. Non si dimentichi che cibarsi di pornografia è un grande offesa all'amore coniugale.
L'attacco più mortale contro la santità dell'amore coniugale è l'aborto. Il sangue degli innocenti grida vendetta al cospetto di Dio.
Non voglio terminare senza menzionare l'abominio che in questa generazione si sta commettendo: le unioni omosessuali.
Vuoi che il tuo matrimonio duri per sempre? Ti esorto a non lasciare Dio. Chi lascia Dio molto probabilmente lascerà anche il proprio coniuge. Senza non c'è amore fedele.
Amen. Alleluia.
(P. Lorenzo Montecalvo dei Padri Vocazionisti)

Vuoi crescere nella fede? Leggi i seguenti libri di P. Lorenzo: DOVE E CON CHI? ( preparazione al matrimonio) L’AMORE GUARISCE... IL GRANELLINO... HAI FEDE? Per richiederli, telefona ai seguenti numeri: 3313347521‬ - ‭3493165354.

Seguici su

Seguici sui Social

Questo sito non è una testata giornalistica, viene aggiornato senza periodicità definita. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 e delle legge L. 47/1948.
© 2019 Murialdo Sicilia. All Rights Reserved.Development by G.M. e C.A.B.

Search