Un granellino di senape

Il Granellino di senape - Il centurione e il servo


Il Granellino di senape - Il centurione e il servo - Sabato 27-6-2020

(Mt 8,5-17) - Il centurione, personaggio importante in quel tempo, s'interessa del suo servo ammalato seriamente e prega Gesù perché lo guarisca. Il centurione fa una preghiera d'intercessione. La cosa più commovente è che il centurione chiede la grazia per un suo servo. Si vede che tra il servo e il centurione c’è un affetto grande. Quanti servi in molte famiglie non sono trattati con affetto, soprattutto se sono di un'altra nazione. In Italia esiste ancora una forte mentalità monarchica che porta i padroni a trattare i domestici come persone senza dignità.
Questo lo dico non per sentito dire, ma l'ho visto con i miei occhi. Ho vissuto per molti anni a Posillipo dove, forse, in ogni casa c'è un domestico o una domestica. Molti domestici si lamentavano con me perché vivevano situazioni umilianti e mortificanti. Una volta, per difendere alcuni domestici, mi arrivò una lettera anonima dicendomi di smettere di fare il sindacalista. Non si può avere un cuore cristiano e rimanere indifferente e far finta di niente dinanzi a chi soffre e viene umiliato dai ricchi e potenti di questo mondo.
Quando personalmente non possiamo alleviare la sofferenza degli umili e dei poveri, non ci resta altro che fare la preghiera d'intercessione così come ha fatto il centurione. Quello che non possiamo fare noi, lo può fare Gesù.
È bello quando mi arrivano messaggi in cui fratelli e sorelle mi chiedono di pregare il Signore per un loro ammalato, per la conversione di qualche familiare o per qualsiasi altro motivo. La preghiera d'intercessione è un atto di carità autentica verso il prossimo. Gesù si compiace quando gli presentiamo i bisogni e le necessità del nostro prossimo.
Amen. Alleluia.
(Padre Lorenzo Montecalvo)

Seguici su

Seguici sui Social

Questo sito non è una testata giornalistica, viene aggiornato senza periodicità definita. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 e delle legge L. 47/1948.
© 2019 Murialdo Sicilia. All Rights Reserved.Development by G.M. e C.A.B.

Search