Un granellino di senape

Il Granellino di senape - La vera eredità

IL GRANELLINO (Lc 12,13-21) - 19 ottobre 2020

"Maestro, dì a mio fratello che divida con me l'eredità", disse un giovane uomo a Gesù. Molti litigi tra fratelli e sorelle avvengono quasi sempre a causa dell'eredità. Qualche tempo fa un uomo dalla Sicilia mi ha chiamato dicendomi che una sua sorella voleva litigare con lui per l'eredità. Ma egli le ha detto: "Sorella cara, voglio essere in pace con te. A me interessa solo l’eredità della vita eterna che mi ha lasciato Gesù. Perciò prendi quello che vuoi. Se vuoi andare a sinistra, io vado a destra, ma se decidi di andare a destra io vado a sinistra. Ma voglio stare in pace con te”. Per arrivare a prendere questa decisione, ci vuole davvero una grande fede che pochissimi hanno.
Il bene sommo che dobbiamo desiderare è la pace con gli altri, perché tutto il resto è zero. Si nasce nudi e si muore nudi all'improvviso. Colui che briga e imbroglia il fratello per avere tutta l'eredità, finisce male. Colui che odia il fratello perché è stato imbrogliato da lui finisce anche male. Un errore non può correggere un altro errore. Questo episodio del Vangelo avverte i genitori di non lavorare per lasciare un testamento di cose materiali ai figli che potrebbe essere motivo di forte litigio tra i fratelli, ma di lasciare un testamento ricco di amore. L'amore non divide, ma unisce. Fate sì che, quando chiuderete gli occhi alla scena di questo mondo, i vostri figli potranno dire: "È MORTO UN SANTO!". E lo diranno con gli occhi umidi di lacrime.
Se avete qualche bene materiale da dare ai vostri figli, fatelo mentre siete ancora in vita. Se poi i vostri figli già sono benestanti, i beni materiali che avete dateli ai poveri, così vi guadagnerete il Paradiso. L'aiuto che si dà ai poveri è la via più veloce per entrare in Paradiso.
Amen. Alleluia.
(Padre Lorenzo Montecalvo)

Seguici su

Seguici sui Social

Questo sito non è una testata giornalistica, viene aggiornato senza periodicità definita. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 e delle legge L. 47/1948.
© 2019 Murialdo Sicilia. All Rights Reserved.Development by G.M. e C.A.B.

Search