I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

Un granellino di senape

Il Granellino

Domenica 14-10-2018 - (Mc 10,17-30)

Si possono osservare tutti i comandamenti e non sperimentare l'amore, la pace e la gioia di essere figli di Dio. L'osservanza dei comandamenti, che è la legge morale insita nel cuore dell'uomo, non ci garantisce la vita eterna. Anzitutto, cos'è la vita eterna? È vivere la stessa vita di Dio Trinità. La vita di Dio è vita d'amore purissimo. Chi ha la vita eterna si sente una sola cosa con il Padre celeste. Quindi non si sente mai solo, non vive nella paura, si sente sempre amato e benedetto da Dio. È consapevole che Dio ha fatto bene ogni cosa nella sua vita.
Vive in sintonia con la volontà di Dio. Nel dolore non si ribella e non giudica Dio, lo benedice per ogni cosa. Chi ha la vita eterna si ama e si accetta come Figlio di Dio. Non soffre di nessun complesso di inferiorità. Si sente prezioso, nonostante i suoi limiti e peccati commessi per debolezza. Il sorriso è sempre sulle sue labbra. Chi ha la vita eterna non è un depresso. Accetta la sua storia fatta di sbagli, di peccati, di violenze e soprusi subiti.
Non maledice il giorno della sua nascita, anzi benedice il Signore sempre e ovunque.
Chi ha la vita eterna non ha nemici. Ama tutti, anche quelli che gli procurano sofferenze e delusioni. L'unico suo nemico è il diavolo con il quale non ha nessuna relazione.
San Francesco per avere la vita eterna vendette tutti i suoi beni e il ricavato lo diede ai poveri.Egli comprese che la vita (amore, gioia e pace) non viene dal danaro. L'avarizia rende l'uomo meschino e cieco ai bisogni primari dei poveri.
L'amore per il danaro impedisce a molti cristiani di seguire il Signore con amore. Non è il danaro che ostacola l'uomo ad entrare in paradiso, ma l'attaccamento morboso verso di esso. Il danaro può essere un grande mezzo o la chiave per aprire le porte del Paradiso. Amen. Alleluia.
(P. Lorenzo Montecalvo dei Padri Vocazionisti)

P.S. Sono lieto di annunciarvi che è pronto il terzo volume della raccolta de IL GRANELLINO dal 16 maggio "17 al 16 maggio "18. È un regalo da farsi e da fare. Per richiederlo, telefonare ai seguenti numeri: 331 3347521‬ - ‭349 316 53 54.

Seguici su

Seguici sui Social

Questo sito non è una testata giornalistica, viene aggiornato senza periodicità definita. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 e delle legge L. 47/1948.
© 2019 Murialdo Sicilia. All Rights Reserved.Development by G.M. e C.A.B.

Search